CHI SONO

float:left;Eleonora, conosciuta anche come Eva sul Web, classe 1986.

Mamma di Roberto, nato nel 2014, il mio piccolo miracolo avuto con la PMA, di due cani, un criceto, e inoltre la casa è allietata dalla presenza di Marito, che quasi quasi mi dà da fare più di tutti gli altri messi insieme! ;-)

Scrittrice da sempre, blogger da quando ero ragazzina, amante degli animali (se non si fosse capito!), runner in erba.

Il mio lavoro principale, oltre a fare la mamma!, è quello di impiegata bancaria, ho aperto questo blog ad inizio 2017 per raccontare la mia vita da mamma, condividere consigli, interviste ad esperti, e promuovere corsi e incontri per neomamme tenuti da professionisti.

So bene quanto la solitudine possa danneggiare una neomamma, e il mio scopo è creare momenti di condivisione e aiuto tra le donne.

Ho intenzione di cimentarmi presto anche nell'organizzazione di feste di compleanno e di battesimo.

Adoro organizzare feste ed eventi, se non mi credete, beh, sappiate che mi sono sposata per due volte con la stessa persona, tanto amo le feste! :-)

Sono da poco tornata sui libri perché mi sto preparando per riprendere gli studi il prossimo anno.

Perché noi mamme possiamo fare tutto!

Se non si fosse capito... Non riesco a stare ferma! Ho mille idee e cerco di realizzarle tutte, perché amo avere la vita piena di cose belle!

Ho sempre avuto un forte istinto materno e, quando sono diventata mamma, ho capito quanto sia meraviglioso, e allo stesso tempo difficile, il mestiere del genitore.
Le mamme si ritrovano ad affrontare molte difficoltà, non legate esclusivamente alla cura e all'educazione del proprio bambino.
Troppo spesso il nostro ruolo all'interno della società viene minimizzato, basta pensare ai problemi che ci troviamo ad affrontare nel mondo del lavoro solo per il fatto di aver messo al mondo una nuova vita... Troppo spesso veniamo lasciate, e ci sentiamo, sole.
Questo è il motivo per cui ho deciso di dare vita a “Semi di Sesamo”, per fare in modo che nessuna mamma si senta più sola o incapace. Il dono di dare la vita è il più grande che esista, e dobbiamo riconoscerlo a noi stesse!
Presso “Semi di Sesamo” la parola d'ordine è... Accoglienza.


PERCHE' “SEMI DI SESAMO”?

Avevo da poco scoperto di essere incinta quando ho letto che, in quel periodo gestazionale (circa cinque settimane), il mio bambino era grande... Proprio come un seme di sesamo. Mi sembrava un'immagine molto divertente e poetica al tempo stesso.
Un essere così piccolino mi riempiva il cuore e mi stava già stravolgendo la vita (e non potevo sapere quanto l'avrebbe stravolta dopo...).
Da quel momento ho cominciato a soprannominare il mio cucciolo Sesamino.
Ho sempre pensato ai bambini come a dei piccoli semi di speranza e di felicità per il futuro.
Mio figlio è l'ispirazione e il motore di questo progetto, e quando ho dovuto decidere il nome per la mia attività non ho avuto esitazioni, era inevitabile che dedicassi questo progetto a lui... Il mio prezioso (e ormai non più tanto piccolo) seme di sesamo.